Come ti valorizzo il talento

Cristiano Pechy, Country Manager di LHH Italia e Marta Fiore, Talent Director di LHH Italia, in un'intervista su Forbes parlano di come la pandemia ha trasformato il mercato del lavoro, tra realtà in difficoltà e altre che invece non trovano persone con le giuste competenze.

Marcello Astorri - Forbes
Leggi l'articolo completo

Scarica il PDF

Clicca qui

Come ti valorizzo il talento

Il mercato del lavoro sta vivendo una trasformazione epocale. Da un lato, si osserva un’asimmetria evidente tra domanda e offerta, con settori che faticano a trovare manodopera qualificata e altri che invece vivono una realtà di esuberi. Dall’altra, emerge un tema di preservazione del talento all’interno delle aziende: le organizzazioni devono instaurare sistemi di formazione continua e percorsi di carriera tagliati sulle caratteristiche delle singole persone, per non correre il rischio di demotivare il lavoratore e arrivare a perderlo. Aziende come LHH, società del gruppo Adecco, offrono soluzioni a questi problemi attraverso transizioni di carriera, ma anche con lo sviluppo di questa all’interno delle varie realtà.

“Ci sono settori più in difficoltà rispetto ad altri”, commenta Cristiano Pechy, country manager di LHH Italia, “abbiamo visto come trasporti, servizi di ristorazione collettiva e retail fisico nella moda, per citare alcuni esempi, vivano un momento difficile come conseguenza diretta della pandemia. Anche l’advertising fisico, a causa di una minor frequentazione dei punti vendita, ne ha risentito. L’advertising digitale, però, ha conosciuto un momento di espansione. Tutti, oramai, disponiamo di un computer o di altri device. Assistiamo a un fiorire di servizi di certificazione digitale, così come a una crescita dei servizi in delivery dell’e-commerce, che portano poi a un’impennata della logistica”.

Insomma, in un’economia che cambia, molte persone potrebbero essere chiamate ad acquisire nuove competenze e migrare verso settori più ricettivi a livello occupazionale. LHH propone alle aziende sia servizi di ricollocazione interna che di outplacement. Cioè al lavoratore, anche in base ai suoi obiettivi professionali, viene proposta una ricollocazione in un’altra azienda. “Questa è un’estrema ratio”, continua Pechy, “perché, prima di arrivare a questo, valutiamo la possibilità di uno spostamento interno. Qualora ciò non risulti possibile, si considera una ricollocazione esterna”.

Scarica il PDF per leggere l'articolo completo!

Condividi questo articolo

Vuoi imparare nuovi modi per aumentare le prestazioni della tua azienda?

Possiamo aiutarti a sfruttare le opportunità. Contatti
Con oltre 380 uffici al mondo, siamo ovunque la tua azienda ha bisogno di noi. Uffici nel mondo
Services

What we do

Services

Renew

Upskilling, reskilling e transitioning per connettersi con nuove opportunità

Per saperne di più
Services

Reveal

Assessment e analisi in grado di rivelare punti di forza, abilità e opportunità di crescita

Per saperne di più
Services

Reveal

Assessment e analisi che rivelano informazioni utili sui tuoi talenti

Per saperne di più
Services

Refresh

Servizi di Outplacement per garantire nuove opportunità a tutti i tuoi dipendenti

Per saperne di più