Per uscire dalla crisi

Puntiamo sull’outplacement

Daniela Fabbri
Vuoi avere più informazioni sul percorso di Outplacement?

Contattaci

Let's talk

either or

82% di ricollocazioni in una media di 6 mesi di tempo. Vale la pena di partire dai numeri quando si parla con Cristiano Pechy, country manager e Ceo di LHH, la società del gruppo Adecco che si occupa di outplacement. Perché i numeri dicono che su 100 persone che hanno perso il lavoro 82 lo ritrovano in 6 mesi proprio grazie ai consulenti di LHH, specialisti nel supportare le transizioni di carriera. E l’outplacement potrebbe essere lo strumento giusto per i prossimi mesi, visto che al 31 marzo scadrà il blocco dei licenziamenti dovuto all’emergenza Covid. “In Italia ci sono circa 14 milioni di dipendenti privati e si stima che quelli che potrebbero rischiare il licenziamento sono circa il 7%”, spiega Pechy. Per una questione fisiologica: “Le aziende, soprattutto quelle in crisi, hanno necessità di evolvere, sia a livello di processi che di persone. In questo momento il mercato cambia a velocità vertiginosa ed è normale che servano nuove figure professionali”. Basta pensare alla transizione verso l’ecommerce, che ormai riguarda anche le piccole attività. Secondo il ceo di LHH “oggi le professionalità hanno un tempo di vita molto più breve, ma questo non significa che queste persone abbiano come unico destino l’espulsione dal mondo del lavoro. Al contrario, possono ricollocarsi, a patto di offrire loro un adeguato supporto e un progetto di formazione”.

Il ruolo dell’outplacement

Ancora poco conosciuto in Italia, l’outplacement al contrario è una realtà consolidata in molti altri paesi. “In Francia e Spagna è obbligatorio per legge. L’azienda che licenzia un dipendente deve offirgli un percorso di outplacement e i risultati sono davvero molto positivi”, commenta Cristiano Pechy. Il consulente di outplacement, infatti, segue la persona con un percorso personalizzato: lo aiuta a fare un bilancio di competenze, individua le aree in cui serve formazione, suggerisce settori o nuove professionalità su cui puntare a seconda delle esigenze del mercato, lo “allena” a sostenere il colloquio di lavoro. In sintesi, l’outplacement massimizza l’employability della persona. “Tutto questo significa per il lavoratore un vantaggio competitivo nella fase di re-ingresso nel mercato, perché l’azienda che ha bisogno di assumere saprà che è formato e subito disponibile, il che riduce il tempo del processo di assunzione”.

Il costo? Recuperiamolo dalla Naspi

In Italia l’outplacement è utilizzato soprattutto dalle grandi imprese multinazionali, che a livello centrale hanno più consuetudine a utilizzare questo strumento. Che però è alla portata di ogni tipo di azienda: “Il costo del servizio di outplacement è di gran lunga inferiore al totale costo del licenziamento o dell’accordo”, spiega il Ceo LHH. “Offrire l’outplacement è quindi un valore aggiunto, considerando soprattutto i risultati che si ottengono. Per questo potrebbe essere interessante ragionare su un incentivo alle aziende che lo utilizzano, il cui costo potrebbe essere recuperato dalla Naspi, che le persone in outplacement utilizzano in maniera ridotta, visto che aumenta del 50% la possibilità di essere ricollocato”. 

Gli esodi incentivati

In questo periodo molte aziende stanno utilizzando l’outplacement per favorire gli esodi incentivati: “Un servizio molto gradito”, commenta Pechy, “visto che registriamo circa il 95% di adesioni. Ma il dato positivo è soprattutto quello dei risultati di quest’anno: temevamo un blocco completo del mercato del lavoro, che avrebbe ridotto i nostri volumi. In realtà invece siamo sugli stessi livelli dello scorso anno, segno che il mercato del lavoro si sta comunque muovendo”. 

 

Condividi questo articolo

Vuoi imparare nuovi modi per aumentare le prestazioni della tua azienda?

Possiamo aiutarti a sfruttare le opportunità. Contatti
Con oltre 380 uffici al mondo, siamo ovunque la tua azienda ha bisogno di noi. Uffici nel mondo
Services

What we do

Services

Mobilità e ricollocazione professionale

Perfezionamento, riqualificazione, reimpiego e outplacement per fare carriera.

Per saperne di più
Services

Gestione del cambiamento

Cambiare atteggiamenti mentali e sviluppare le capacità per accelerare i risultati del cambiamento e della trasformazione.

Per saperne di più